The Sound Of: Tron: Legacy - Audiophonic Magazine

Sequel del celebre Tron di Steven Lisberger del 1982, film culto che è il primo esperimento di computer grafica della Disney, ha molti punti in comune con il predecessore, a partire dal regista, che in Legacy si è occupato della sceneggiatura.
Dal punto di vista sonoro, il primo Tron è stato un punto di riferimento per molti sound designers, presentando una sfida anche per il fatto di essere totalmente in Dolby Stereo, che per il 1982 era un impegno notevole.
La colonna sonora è invece un misto di elettronica e brani orchestrali, creata dalla celebre Wendy Carlos, famosa per la colonna sonora del capolavoro di Kubrick Arancia Meccanica, con la collaborazione dei Journey.

Per Tron: Legacy, invece, il regista Joseph Kosinski si è rivolto nientemeno che ai Daft Punk.
Come per il primo film, l’intento è stato quello di mischiare brani elettronici ed orchestrali, grazie all’arrangiatore Joseph Trapanese; la colonna sonora è composta da 22 tracce, pubblicata il 22 dicembre 2010 dalla Walt Disney Records.
Il sound design è stato affidato a Gwen Whittle e Steve Boeddeker, che hanno lavorato per ricreare lo stesso ambiente asettico e virtuale del primo film. Come prassi si è cercato di ottenere molti dei suoni totalmente da zero, altri partendo da suoni reali come nel caso delle moto nei celebri duelli con la scia, dove il suono di moto vere è stato trattato pesantemente per ottenere qualcosa di riconoscibile ma decisamente diverso. Molte voci sono state registrate durante la recitazione e post prodotte per renderle più computerizzare, lavorando sul pitch, aggiungendo filtri 8-bit e distorsioni.
Le sirene, cioè i programmi rappresentati da persone vestite di bianco, hanno subito trattamenti vocali con phaser e flanger, il tutto per rendere il suono più “finto” e metallico.

In questo video l’intera crew di produzione audio spiega in dettaglio questi processi di sonorizzazione, con esempi di pre-post molto interessanti:

Puoi leggere altri articoli di Alessandro sulla sua pagina facebook e su It’s Only Music

Print Friendly, PDF & Email