Le migliori colonne sonore di film - Audiophonic Magazine

Secondo noi, ovviamente…


Se è vero che un film si riconosce dalla colonna sonora, è anche vero che una canzone “appartiene” ad un film, anche se non è stata creata appositamente per esso.
Tantissimi lungometraggi hanno fatto la fortuna di compositori, e viceversa.
Una classifica vera e propria è impossibile da stilare, noi di Audiophonic abbiamo scelto 20 colonne sonore indimenticabili.

C era una volta in America


Il Maestro Premio Oscar Ennio Morricone non poteva che aprire questa carrellata con la celebre “Suite from Once upon a time in America” del 1984. Una tra le tantissime collaborazioni con Sergio Leone.
Ascoltala qui.

Il Laureato


Nel film del 1968 che ha reso celebre Dustin Hoffman, Simon & Garfunkel firmano le indimenticabili ‘The Sound Of Silence’ e ‘Mrs Robinson’.

Stand By Me


Il brano omonimo Stand By Me di Ben King non ha certo bsogno di presentazioni, simbolo di questo film del 1986.

Ci sono moltissime scene clou in questo capolavoro di Tarantino, evidenziate da altrettanti brani. Una a caso: la scena del ballo nel ristorante tra John Travolta e Uma Thurman.

Il Padrino


Tre Oscar e 5 Golden Globe per il capostipite della trilogia tratta dal romanzo di Mario Puzo. Nino Rota ha magistralmente creato la colonna sonora perfetta: ascoltala qui

Giù la testa


Ennio Morricone ha firmato tantissime composizioni per i celebri “spaghetti western”, scegliamo quelle di “Giù la testa” da un live a Venezia del 2007:

Trainspotting


Iggy Pop con ‘Lust For Life’ gli Underworld con ‘Born Slippy’ e Lou Reed con Perfect Day accompagnano magistralmente la vita spericolata del personaggio di Ewan McGregor.

007: Goldfinger


Non può mancare un film culto con protagonista James Bond. Shirley Bassey canta uno dei brani più iconici delle spy stories: ascoltalo qui

Profondo rosso


Dario Argento voleva i Pink Floyd, ma i nostri esperti del progressive-rock Goblin hanno confezionato il brano thriller per eccellenza.

Blade Runner


Vangelis firma la colonna sonora di questa visione futuristica di Ridley Scott.

Arancia Meccanica


Da Rossini a Beethoven, passando per le interpretazioni moderne ed elettroniche di Wendy Carlos, il viaggio psicotico del film è ampiamente supportato da una colonna sonora che mescola sacro e profano.

The Blues Brothers


Una band atipica protagonista di un film culto per metà musical e per metà commedia. John Landis dirige la coppia Dan Akroyd – John Belushi in scene non-sense come quella della fuga in auto nel centro commerciale:

La Vita è bella


Nicola Piovani e Roberto Benigni raggiungono l’apice della loro collaborazione con l’Oscar come miglior film nel 1999.

L`ultimo Bacio


Paolo Buonvino ha scritto una delle opere più colte e delicate per il primo grande film di Muccino.

Mean Streets


Rolling Stones, Eric Clapton, The Marvelettes, The ronettes e tanti altri gruppi di classifica negli anni 60 rendono immortale questo film di Martin Scorsese ambientato in una Little Italy con Roberto DeNiro e Harvey Keitel:

Shaft


Film simbolo della blaxploitation (genere rivolto agli afro-americani) non poteva che avere Isaac Hayes come protagonista della colonna sonora.

Il Sorpasso


Il famosissimo film di Dino Risi con un epocale Vittorio Gassman è sostenuto dalla perfetta colonna sonora in pieno swing anni 60 di Riz Ortolani.

Easy Rider


The Byrds, The Jimi Hendrix Experience, Steppenwolf e tanti altri protagonisti della cultura Hippie immortalata in questo masterpiece di Dennis Hopper del 1969.

Hanna


I The Chemical Brothers amplificano il contesto cupo e futuristico di questo film del 2011.

Grease


Chiudiamo con gli anni 50 e un capolavoro con Olivia Newton John e John Travolta:

Puoi leggere altri articoli di Alessandro sulla sua pagina facebook e su It’s Only Music

Print Friendly, PDF & Email